Ognissanti

Happy Days (Stagione 5, episodio 6),  è la sera di Halloween. Sono tutti in maschera, dalla bocca di Richie esce “Andiamo alla festa di Ognissanti!”. Era il 1979. Non conoscevamo ancora il dolcetto-scherzetto. I doppiatori coprivano con le nostre tradizioni le loro feste pagane.

Oggi non ci ricordiamo perché il primo di novembre è segnato in rosso sul calendario. Nemmeno Carmelo se ne rende conto, in Bab al Sifà: e alla fine, con questa cosa ci dovrà fare i conti. In effetti, manco io ne sapevo più di tanto.

Sì, ok, la festa dei morti che segue, si vanno a trovare i parenti al cimitero. Ma c’è di più: c’è la novena dei morti, nove giorni di preghiere dal 24 ottobre al 1 novembre, durante i quali si prega per i defunti. Un periodo di preparazione… ma anche un ottimo diario, con climax incluso, verso un giorno definitivo e risolutivo: ottima scaletta per mettere in ordine gli eventi di un romanzo. Infatti ne faccio uso in La Casa delle Cicale. Lo vedi? È utile recuperare le nostre tradizioni.

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami