Causalità della casualità

Ma perché meravigliarci della causalità della casualità, di tutti gli assortimenti, i ritorni, le ripetizioni, le coincidenze, le speculari rispondenze tra realtà e fantasia, le indefettibili circolarità di cui è fitta la vita e ogni vita: se rappresentano – ormai lo sappiamo – il solo ordine possibile?

Leonardo Sciascia, Dalle parti degli infedeli

Be’, a me fa sempre un certo effetto, ma stimolante. Perché “ogni cosa porta scritto: più in là“.

P.S. Poco dopo aver pubblicato, mi viene consegnata una vecchia copia del giornale L’Ora (7-8 aprile 1966), in cui il cardinal Ottaviani precisa che i cattolici non vengono scomunicati per l’adesione al comunismo, ma solo se aderiscono alle dottrine marxiste. Causalità della casualità, il voto dei cattolici é argomento del citato libretto di Sciascia.

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami