Ancora sull’usato

I Mistici di Elemire Zolla. Affare su eBay, giunto da Torino, aperto e sfogliato e… sorpresa. Doveva essere una fonte di ricerca, adesso è diventato un oggetto di ricerca.

Mi torna in mente quanto ho già scritto (e che adesso ti vai a rileggere, clicca, grazie), sull’imbarazzo di trovare nei libri tracce degli altri, emozioni private, frammenti di puzzle.

Questa volta non è un cedolino di stipendio, come quello che trovai in un’altra occasione: lì c’erano nome, cognome e professione, poca suspance. Un’altra volta mi capitò di trovare un ex-libris, e con internet risalii rapidamente al vecchio proprietario.

Questa è tutta un’altra storia. Forse ne scriverò qualche pagina, più avanti.  Per ora sono riuscito a trovare un indizio sul don, ossia il destinatario del regalo, il precedente proprietario (prima di chi lo ha messo in vendita su eBay). Ma chi è il “musicista sballato”? Qual è la chiave del mistero nella sua firma? E non rispondere “la chiave di violino”…

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami