Distrazioni

Capita che ti lasci distrarre da un viottolo caratteristico, tutto frasche e muretti a secco, acciottolato sotto i piedi. E poi ti giri e hai perso di vista il bivio. Te la faccio breve: invece di lavorare su La Casa delle Cicale, mi ero messo a preparare un terzo libro.

Immagine di copertina di La Magia naturale nel Rinascimento – Strenna Utet 1989

Dopo una serie di acquisti compulsivi, del tipo di quello nella foto, mi ritrovavo ad affondare in tematiche che volevo approfondire dopo CdC (nuova sigla: come Bas, donata da un amico). Non che nella Casa delle Cicale non c’entri la magia, ma il gioco di tarocchi, riti e superstizioni sarà ambiente di coltura di un personaggio su cui punto molto per una certa serialità. Non ho ancora deciso se sarà imparentato con i Trovato, è ancora presto.

Invece è quasi tardi per tornare al lavoro. Hai visto mai che le cose vadano per il verso giusto, è bene avere sempre qualche opera in cantiere per rispondere alla fatidica domanda “A cosa stai lavorando adesso?”

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami