«Quando si scrive un romanzo, si prende materiale dalla vita e lo si sistema con ordine»

Donna Levin, Scrivere un Romanzo

«Una buona storia, però, come un vero viaggio, ci lascia con un Elisir che ci trasforma, ci rende più consapevoli, più vivi, più umani, più completi, più partecipi di tutto ciò che esiste»

Chris Vogler, il viaggio dell’eroe

Nel 2018  Edizioni Pendragon pubblicherà nella collana Glam (diretta da Alessandro Berselli e Gianluca Morozzi) il primo libro di Daniele Pitrè: titolo provvisorio “Bab al Sifà” (avrebbe anche un sottotitolo, ma temo che sarà cassato: “epopea di un ateo pop”).

Questo sito è un po’ la preparazione atletica a quell’evento… o ciò che lo manderà a monte. Dipenderà in parte anche dal tuo supporto: amiamoci.

Nel frattempo, puoi sfogliare – per categoria “BAS – le cronache” – gli articoli che accompagnano l’uscita del libro;

Bab al Sifà

Sto già lavorando a un secondo romanzo, un po’ sequel un po’ no. Puoi seguire il nuovo progetto con gli articoli della categoria “La Casa delle Cicale – il diario”.

La Casa delle Cicale

Il terzo è ancora in gestazione, il quarto è più che altro un’idea, un quinto e un sesto sono allo stato di germoglio e di un settimo non escludo l’avvento… ma procediamo con ordine.