30 marzo 2017

BAS – le cronache

Bab al Sifà: in sigla BAS. Questo marchio è dono di un amico, il quale magari ha visto più lontano del mio avatar. Nel frattempo, quello che era il sottotitolo è diventato titolo: “Epopea di un ateo pop”… e il libro che stava per uscire, non esce più – almeno per ora, almeno per i tipi di chi si era detto interessato.

Ad ogni modo, qual è la storia dietro il titolo? Carmelo deve fare da padrino di Cresima a suo nipote, ma ha un piccolo problema: è ateo. Questo non gli impedisce di essere sequestrato dalle sante patrone di Palermo, che si devono accontentare di uno scarto di paladino – impregnato di cultura pop e incapace di distinguere un rosone da una rosetta – per recuperare tre quadri sacri e scoprire cosa si nasconde dietro il caos che ha interrotto l’Armonia. In un vortice di eclissi, angeli assetati di sangue, fughe per l’Italia e alleanze con santi e divinità pagane, Carmelo guiderà la spedizione fin dentro il cuore più nascosto di Palermo, per scoprire un insospettabile cospiratore. Da parte sua, Carmelo voleva solo proteggere suo nipote. E magari scoprire come si diventa immortali.