Lore, fra tradizione e superstizione

  La nota mini-serie tv “Lore” ricostruisce gli eventi reali dietro alcune conosciutissime leggende. Più che altro macabre. Come la vera ispirazione del Dracula di Bram Stoker. What’s the italian for lore? Cerchiamo su Wordreference: Principal Translations/Traduzioni principali Inglese Italiano lore n (traditional wisdom) tradizioni nfpl folclore, folklore nm tradizione nf Lore sta per folklore, che a sua volta nasce da Leggi di piùLore, fra tradizione e superstizione[…]

Elettori 2018 e storytelling

Il merito di certi politici recenti può essere stato di aver abusato di quello che negli Stati Uniti d’America è il fighissimo storytelling, e a Palermo il più banale cuntarici-u-cunto. Ormai tutti sanno che certa retorica è più emozionale, che emozionante: ma non voglio cadere nei giochetti di parole ormai sdoganati, pertanto cliché, quindi veleno per uno scrittore. Leggi di piùElettori 2018 e storytelling[…]

Borgate

Di sete, di freddo, di caldo, di fango, d’assedio – accerchiate dai quasi-grattacieli , soffocate dairifiuti residenziali – così stanno morendo le borgate palermitane, maledette, servili, usuraie, omertose borgate, votate all’adorazione di avvocati e assessori comunali, rimbambite da ininterrotte trasmissioni televisive, incanaglite nella guardia della nuova Fiat appiccicata alla persiana, senza più marciapiedi né fontane, tutte Leggi di piùBorgate[…]

Voce narrante

Non è mica una cosa secondaria, è fondamentale. Mi trovo a mio agio con la prima persona, non necessariamente quella dell’autore, anche quella di un personaggio: in “Epopea di un ateo pop” (già Bab al Sifà) era Carmelo, il protagonista. Nella Casa delle Cicale era una terza onnisciente: lo Spirito Santo. Ok, non storcere il Leggi di piùVoce narrante[…]

Tofano à la Bulgakov

Una signora quanto mai affascinante e seria – bisbigliò Korov’ev – ve la raccomando: è la signora Tofana. Fu assai in voga tra le deliziose giovani napoletane, e anche tra le palermitane (…) prendeva a cuore la situazione di quelle povere donne e vendeva loro flaconcini con una certa acqua. La moglie versava quell’acqua nel Leggi di piùTofano à la Bulgakov[…]

Padre Alberto

Aneddoto: durante il processo che lo vedeva imputato per oltraggio alla morale, Flaubert affermò “Bovary c’est moi!”. Un altro aneddoto. “Pronto, padre Alberto?” La prima volta che il mio avatar ha sentito la voce di questa signora è stato circa dieci anni fa. Non aveva un particolare accento, se non l’intonazione di chi è abituato Leggi di piùPadre Alberto[…]

Lume

Un gesuita palermitano a una veggente locale: “Glielo chiedi alla Madonna, come vuole essere dipinta?”. La veggente risponde “Ncacerto”. Ma la prima versione non riceve la benedizione di Maria, che ordina di ricominciare daccapo, stavolta con la supervisione passo passo. La seconda è quella buona: “Benedico questo quadro, mi invocherete come Madre del Lume”. Chi Leggi di piùLume[…]