Elettori 2018 e storytelling

Il merito di certi politici recenti può essere stato di aver abusato di quello che negli Stati Uniti d’America è il fighissimo storytelling, e a Palermo il più banale cuntarici-u-cunto. Ormai tutti sanno che certa retorica è più emozionale, che emozionante: ma non voglio cadere nei giochetti di parole ormai sdoganati, pertanto cliché, quindi veleno per uno scrittore. Leggi di piùElettori 2018 e storytelling[…]

Ricerche

La verità è che la narrativa richiede molta riflessione e analisi Jessica Page Morrel, Master in scrittura creativa C’hai ragggione, Gessika. Anfatti, ho riflettuto e analizzato un sacco, e c’era questo tema del cibo, per la Casa delle cicale, e dovevo fare ricerche, giusto? E non solo, dovevo anche sperimentare, per sapere poi narrare. E Leggi di piùRicerche[…]

Pausa

Quando la locomotiva della scrittura rallenta e si ferma, è meglio non ostinarsi a spalarci dentro qualunque cosa ti capiti sotto mano. Meglio fermarsi e leggere. Cosa? Eh. Primo istinto: scappare in libreria a far rotolare gli occhi su chilometri di dorsetti, inciampare nell’illuminazione, comprare il Graal e bere l’elisir della somma scrittura. Per carità, da Leggi di piùPausa[…]