Resa per metro

Festeggio la giornata dei lavoratori rivendicando le fatiche degli scrittori. Un lavoro improbo – che significa di merda -, fatto della semina di chilometri di parole, di cui poi raccogli una minima parte. Perché questa è la fregatura: più vado avanti, più mi accordo che bisogna scrivere un bordello già prima di cominciare a scrivere – Leggi di piùResa per metro[…]

Un libro è

Un libro, io credo, è qualcosa con un principio e una fine (anche se non è un romanzo in senso stretto), è uno spazio in cui il lettore deve entrare, girare, magari perdersi, ma a un certo punto trovare un’uscita, o magari parecchie uscite, la possibilità d’aprirsi una strada per venirne fuori. Italo Calvino, Le Leggi di piùUn libro è[…]

Santo Cane

Non credo di aver ancora parlato di uno dei protagonisti più simpatici de “La Casa delle Cicale”: Guinefort. Guinefort (o Gino, come lo chiamerà Leonardo) è un levriero francese ucciso dal proprio padrone per errore. Ne parla in maniera simpatica Leonardo Tondelli su Il Post. Fra l’altro, accenna ad altre figure simili, che attingono alla Leggi di piùSanto Cane[…]

I personaggi

Lo dicono tutti, ma quando lo tocchi con mano è diverso: per scrivere la storia, devi conoscere i tuoi personaggi. Insomma, non fare lo stronzo, ascoltali e ti diranno loro cosa deve succedere. La potrei chiudere qui, ma questo non è un blog di aforismi, quindi porta pazienza. Faccio presto. Voglio solo sottolineare un punto Leggi di piùI personaggi[…]

Vetri rotti

Torni a casa dopo due giorni, trovi due cornici a terra con i vetri in frantumi, e accusi chiodini ridicoli e lavori nel condominio. Passano 48 ore e spostando un’altra cornice, la fai cadere, un altro vetro a pezzi, lo imputi al vecchio “non c’è due senza tre“. Dopo meno di altre 24 ore, asciughi Leggi di piùVetri rotti[…]

L’Opera non creata

L’opera non creata è, nell’animo dell’artista, una forza naturale che si afferma o con forma tirannica, o con la sottile scaltrezza che la natura impiega per raggiungere i propri scopi, senza tenere alcun conto del benessere personale dell’individuo che reca in sé la forza creativa. Tale forza vive e cresce nell’individuo, come un albero cresce Leggi di piùL’Opera non creata[…]

L’imbarazzo in un libro

Trovo affascinanti i mercatini dell’antiquariato. I resti di una vita che vengono riciclati in altre vite: quello che era ciarpame per qualcuno, è proprioquellochestavocercando per qualcun altro. Puoi rifarti l’arredamento – il guardaroba? orrore – la libreria, perfino la macchina – più facilmente la bicicletta. Però, ecco, i libri: ne capitano di ogni. Perché la Leggi di piùL’imbarazzo in un libro[…]

Personaggi

Laddove emerge un personaggio, lì c’è un cambiamento, la maturazione di un seme o l’annichilimento di un male. Il personaggio, allora, diventa il motore della storia e i fatti le sue ancelle. Questa l’ho pensata io. Non ci credi? Ma è vero. Succede quando metti a fuoco qualcosa senza rimuginarci sopra, smetti di cercare un Leggi di piùPersonaggi[…]